.
Annunci online

...e_se_c'è_chi_la_chiama_merda_io_la_chiamo_arte...
Eppure lo aspetto.
post pubblicato in Diario, il 17 novembre 2015
Potessi farti comprendere come mi sento ogni volta che mi dici "Ti voglio bene". Quello che mi provochi dentro è una tempesta di emozioni che stento a gestire. Gli occhi si inumidiscono, le mani tremano e il cuore, il cuore diventa piccolo piccolo, come fosse stretto in un abbraccio. Ma è un abbraccio di quelli che non si riescono a spiegare, di quelli dati con la paura di sbagliare. Ecco, è questa la nostra nemica, la paura. Paura di sbagliare la tua, paura di non essere all'altezza la mia. E così restiamo sospesi in un tempo che non sarà mai il nostro. In un posto dove non passa nessun treno su cui saltare. Diamo la colpa alla distanza quando oggi è così facile incontrarsi. Una serie di scuse che ci fanno andare avanti strisciando, invece di volare. E mi arrabbio con me stessa per non essere capace di arrabbiarmi con te, per non essermi saputa difendere da te o forse da me stessa, da questa mia debolezza, da questo essere così schifosamente sensibile, da questa ostinazione nel voler credere ai tramonti, alle stelle cadenti, alle poesie, alle citazioni dei films, dei libri, delle canzoni. E così quell'abbraccio di cui ho tanto bisogno, non so più che sapore avrebbe. Eppure lo aspetto.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. emozioni occhi cuore abbraccio

permalink | inviato da Concy31 il 17/11/2015 alle 16:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Troppi pensieri
post pubblicato in Diario, il 4 giugno 2015
Mi sentirei più leggera se solo sapessi farmi scivolare di dosso tutti i casini. Vorrei essere in grado di affrontarli uno ad uno, col coraggio che però temo finisca, con la tenacia che però scarseggia, con l'amore che c'è ed è tanto ma che non posso incanalare da nessuna parte. Sento sempre più forte la consapevolezza di dover prendere delle difficili decisioni, di dover fare delle scelte drastiche ma tanto necessarie, è l'unico modo che ho per aiutare la mia famiglia. Il tempo passa e gli anni pesano sempre più. I grandi si fanno piccoli, i piccoli si fanno grandi.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pensieri tempo

permalink | inviato da Concy31 il 4/6/2015 alle 17:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
fb Sicilia Bedda
post pubblicato in Diario, il 1 aprile 2015
Se ti piace la Sicilia, vai su facebook e segui Sicilia Bedda!



permalink | inviato da Concy31 il 1/4/2015 alle 12:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Tu, sempre.
post pubblicato in Diario, il 21 novembre 2014
Ci sono giorni in cui ti cerco anche se so di non poterti trovare, giorni in cui mi manchi più del solito. Mi mancano i tuoi abbracci anche se non li ho mai provati. Sono tutti dentro di me, nella mia mente. Li immagino caldi e tenerissimi, forti ma non soffocanti. M'immagino di specchiarmi nei tuoi occhi scuri e vedere riflesso il mio sorriso che grazie a te è sempre vivo. Mi dico che la lontananza è un ostacolo che si può superare, che un sentimento va oltre queste problematiche...,ma se fossi qui mi sentirei finalmente completa, in pace col mondo, mi sentirei ricca di tutto quello che serve a un cuore per colorarsi di rosso.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. occhi cuore abbracci

permalink | inviato da Concy31 il 21/11/2014 alle 18:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Stand by
post pubblicato in Diario, il 7 novembre 2014
Ho le mani fredde, se qualcuno mi toccasse, temo rimarrebbe attaccato, riuscendo a guardarmi dentro. Attraversando vene e capillari, si farebbe strada verso posti segreti che forse neanch’io conosco. Forse ignoro ancora tanto di me. Ignoro eventuali reazioni davanti a ipotetici occhi. Ignoro emozioni verso chi ha scelto di non oltrepassare un confine, quello che unirebbe due anime fragili, deluse, un po' stanche ma che si vogliono bene. Vorrei conoscerne l’effetto. Sapere se quello che non ho è veramente quello che cerco, oppure è solo frutto di grosse illusioni. Volere quello che non si può e non volerlo quando lo si ha. Un errore molto comune, ma che poco consola. Di chi è la colpa quando si diventa così ciechi? Quando hai qualcosa d’importante e non ci fai caso, o quando la rendi stupida e piccola invece di tenerla stretta. Ti scivola via qualcosa che potrebbe essere quello che hai sempre cercato e non te ne accorgi. Potessero gli altri fare queste riflessioni. Potessi farne di meno io. Potessi io, semplicemente, tuffarmi in un mare di emozioni e nuotare verso la felicità. Mi scopro nuova ogni giorno, con qualcosa in più negli occhi e il cuore sempre più pieno. Aspetto che le parole diventino sguardi. E che gli sguardi diventino poesia. E che la poesia si trasformi in emozioni.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. emozioni occhi parole sguardi

permalink | inviato da Concy31 il 7/11/2014 alle 17:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Le cose, col tempo, cambiano.
post pubblicato in Diario, il 28 ottobre 2014
Le cose, col tempo, cambiano. Oggi sono stata al mercato, quello fatto nella piazza davanti all’oratorio in cui ho passato parte della mia infanzia. Per quel posto nutro dei bei ricordi, il grest estivo, gli inni delle squadre, i giochi di gruppo… Erano i primi anni in cui sperimentavo lo stare insieme agli altri (a parte le ore scolastiche, ovviamente); l’appartenenza a un gruppo… significava non solo compagnia, ma anche condivisione, adattamento, responsabilità. Durante la stagione invernale, invece, lo frequentavo per via del doposcuola, che per me era sempre motivo dello stare insieme. Mi è sempre piaciuta la compagnia, anche se non sono mai stata una chiacchierona. Anche se preferisco ascoltare, sorridere, parlare con gli occhi. A volte, da piccola, venivo etichettata come la taciturna, l'antipatica, la superba. Ma le cose cambiano, ed io ho sviluppato un bellissimo sorriso, almeno così dicono. Adesso c'è chi addirittura mi chiama occhi belli. Sono contenta, però, di essere rimasta la stessa dentro. Le cose cambiano, ma non tutte. La piazza. Ricordo che era totalmente vuota, tranne quando facevano il mercato. Il giovedì era un appuntamento fisso per tutti i venditori ambulanti e anche per l’immondizia che producevano. Non c’era una panchina, un albero, una qualsiasi cosa che potesse rilevare un centimetro di ombra. Ma le cose cambiano. Adesso ci sono aiuole, alberi, panchine verdi lungo tutto il perimetro della piazza, c’è il mercato ancora oggi, tutti i giovedì mattina per mezza giornata, finito il mercato, c’è la spazzatura per lo più prodotta dai fruttivendoli. Foglie marce di lattuga, arance schiacciate, cassette di legno rotte, cartacce e steli secchi di carciofi. Le cose, col tempo, cambiano. I continenti si allontanano, i ghiacciai si sciolgono, le coste assumono forme diverse. E' un continuo mutamento di cose, situazioni, condizioni. A volte quasi impercettibile, altre volte repentino. Vi ricordate quando c'erano i gettoni e le cabine telefoniche per telefonare? Quando dalla voce capivamo se una persona piangeva o sorrideva? Adesso abbiamo telefonini tuch screen, i- phon, i- pad, tablet... ma quasi nulla da dire. C'è la fretta, la corsa contro il tempo, c'è la smania di apparire, ci sono i selfie, quelli di gruppo emozionanti che raccontano un momento condiviso e quelli idioti col sorriso a culo di gallina. Ci sono sempre più sigle, più smile, più virtualità e poca voglia di contatto. Poi ci sono io, che possiedo ancora un N70 e nessuna intenzione di cambiarlo. Io, con i miei occhi che hanno ancora tanto da dire. C'è il mio sorriso... deciso, consapevole e bello, tanto bello, perché i sorrisi come i miei, per mantenerli, ci vuole coraggio, tenacia e voglia di emozionarsi. Le cose cambiano, ma non tutte. Per fortuna.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cose occhi sorrisi sorriso emozioni

permalink | inviato da Concy31 il 28/10/2014 alle 18:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
Pronti, su, via!
post pubblicato in Diario, il 27 aprile 2014
Fine aprile. Le giornate ormai lunghe e soleggiate fanno venir voglia di uscire, partire, viaggiare. Voglia di condividere e di lasciarsi andare. Voglia di fare, di provare, sbagliare e poi ricominciare. Voglia di ridere, sorridere ed emozionarmi. Fanno venir voglia di vivere.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vivere

permalink | inviato da Concy31 il 27/4/2014 alle 10:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Time out
post pubblicato in Diario, il 21 aprile 2014
Ho poco tempo e tante parole dentro, come si fa? Potrei parlare del mio compleanno festeggiato e condiviso con qualche amico, in un locale rustico ragalnese; potrei parlare di quello che sento, di come alcuni messaggini abbiano quel potere magico di farmi sentire speciale per qualcuno. Tempo scaduto.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. compleanno

permalink | inviato da Concy31 il 21/4/2014 alle 19:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
...
post pubblicato in Diario, il 7 ottobre 2013
"Non ho tempo!" è la scusa peggiore che possiamo raccontare a qualcuno. Non esiste delusione passata, impegni, lavoro, paure, mal di testa o mal d'anima o di cuore e d'orgoglio. Non si ha mai la vita troppo impegnata per un pensiero che, se è reale, approfitta di ogni distrazione per arrivare a destinazione. Non esiste la preoccupazione di spendersi inutilmente. Si ha sempre tempo per ciò che ha importanza. Si ha tempo pure per l'impossibile. Chi non crede nell'impossibile, più semplicemente, non ama abbastanza.

Massimo Bisotti

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. paure anima cuore

permalink | inviato da Concy31 il 7/10/2013 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
...
post pubblicato in Diario, il 5 ottobre 2013
"Mi piacciono le persone che sanno andare oltre.
Oltre le apparenze.
Oltre i contrasti.
Oltre le paure e le insicurezze.
Hanno una marcia in più
e vivere,per loro,significa raccogliere le sfide"

cit web


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. oltre apparenze paure

permalink | inviato da Concy31 il 5/10/2013 alle 12:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno       
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca