.
Annunci online

...e_se_c'è_chi_la_chiama_merda_io_la_chiamo_arte...
Stand by
post pubblicato in Diario, il 7 novembre 2014
Ho le mani fredde, se qualcuno mi toccasse, temo rimarrebbe attaccato, riuscendo a guardarmi dentro. Attraversando vene e capillari, si farebbe strada verso posti segreti che forse neanch’io conosco. Forse ignoro ancora tanto di me. Ignoro eventuali reazioni davanti a ipotetici occhi. Ignoro emozioni verso chi ha scelto di non oltrepassare un confine, quello che unirebbe due anime fragili, deluse, un po' stanche ma che si vogliono bene. Vorrei conoscerne l’effetto. Sapere se quello che non ho è veramente quello che cerco, oppure è solo frutto di grosse illusioni. Volere quello che non si può e non volerlo quando lo si ha. Un errore molto comune, ma che poco consola. Di chi è la colpa quando si diventa così ciechi? Quando hai qualcosa d’importante e non ci fai caso, o quando la rendi stupida e piccola invece di tenerla stretta. Ti scivola via qualcosa che potrebbe essere quello che hai sempre cercato e non te ne accorgi. Potessero gli altri fare queste riflessioni. Potessi farne di meno io. Potessi io, semplicemente, tuffarmi in un mare di emozioni e nuotare verso la felicità. Mi scopro nuova ogni giorno, con qualcosa in più negli occhi e il cuore sempre più pieno. Aspetto che le parole diventino sguardi. E che gli sguardi diventino poesia. E che la poesia si trasformi in emozioni.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. emozioni occhi parole sguardi

permalink | inviato da Concy31 il 7/11/2014 alle 17:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
...
post pubblicato in Diario, il 5 ottobre 2013
"Sono le piccole cose ad occupare nel cuore gli spazi più profondi. Come tesori nascosti, i piccoli gesti, le parole delicate, i gesti d’amore autentici, sono quelli che ci porteremo dentro per sempre."

Anton Vanligt

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. amore parole

permalink | inviato da Concy31 il 5/10/2013 alle 11:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Tu.
post pubblicato in Diario, il 13 febbraio 2013
Quando una persona è speciale, puoi anche essere la più sbadata del mondo, ma te ne accorgi.  Ti accorgi che hai impresse dentro tutte le sue parole. Un murales rosso in una parete bianca della tua anima. Quando una persona è speciale, lo senti perché al di là di ogni distanza fisica che può separarvi, la sua presenza è sempre costante in ogni pensiero della giornata. E’ speciale quando sogni, ad occhi aperti o nel più profondo dei tuoi sonni, e la ritrovi sempre lì che ti sorride e che ti stava aspettando. In un luogo incontaminato, dove né limiti, né paure, né se e né ma bloccano quegli abbracci che fanno da plaid per il cuore e per l’anima.
INVIO.
post pubblicato in Diario, il 29 gennaio 2013
Aprirsi non è facile.
Quando quello che si ha da dire potrebbe sconvolgere tutto, cambiare forse le cose in meglio o in peggio, non è comunque facile, Certe cose non si possono tenere dentro a lungo, perchè prima o poi ti fanno scoppiare o diventare pazza come una certa suor Agata di un famoso romanzo...
Quindi l'ho detto. Ho preso respiro e ho accompagnato le mani tremanti sulla tastiera. Premere il tasto INVIO è stato come liberare in volo una colomba. Sapere che è la cosa giusta da fare, anche se non saprai mai se la vedrai tornare indietro da te.

Faccio caso solo ora a questa canzone. Arisa ha ragione.
Quella parola però, non è ancora così chiara.


"Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare
perché mi porto un dolore che sale, che sale...
Si ferma sulle ginocchia che tremano, e so perchè...

E non arresta la corsa, lui non si vuole fermare,
perché è un dolore che sale, che sale e fa male...
Ora è allo stomaco, fegato, vomito, fingo ma c'è

E quando arriva la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perchè
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci,
l'_____ continuerà...

Lo stomaco ha resistito anche se non vuol mangiare
Ma c'è il dolore che sale, che sale e fa male...
Arriva al cuore lo vuole picchiare più forte di me

Prosegue nella sua corsa, si prende quello che resta
Ed in un attimo esplode e mi scoppia la testa
Vorrebbe una risposta ma in fondo risposta non c'è

E sale e scende dagli occhi
il sole adesso dov'è?
Mentre il dolore sul foglio è
seduto qui accanto a me

Che le parole nell'aria
sono parole a metà
Ma queste sono già scritte
e il tempo non passerà

Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perchè
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci,
l'_____ poi continuerà...

Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perchè
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
L'_____ può allontanarci,
la vita poi continuerà
Continuerà
Continuerà"
Tutto e niente
post pubblicato in Diario, il 21 gennaio 2013
Ieri, dopo diversi mesi, sono andata al mare. La mia casetta resiste ancora alle intemperie e alla furia del mare. Dopo una nottata di mal di testa e freddo, direi che mi ci voleva proprio. Con noi è pure venuta la signora F. che tenerezza sentirla parlare. Non si dà pace per la morte della figlia. Credo sia una valida ragione per abbandonarsi alla pazzia. Un vuoto che lacera.
Guardarla mi ha fatto capire tante cose. Dobbiamo vivere il nostro momento, cogliere l'attimo e non rimandare.
Ho respirato a fondo, al cospetto del mare e come è sempre mio solito fare, mi sono commossa.Troppe emozioni tutte insieme, troppi perchè. Uno sguardo al cielo e il mio pensiero va alla mia sorellina.
Troppe parole rimangono dentro. Vorrei avere più coraggio per dire, fare e godermi ciò che mi fa stare bene. Non sono convinta di esserne capace.
Probabilmente è un discorso che non ha nè testa nè coda. Le parole più importanti le scrivo, ma poi  le cancello.
E non finirà mai.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mare casetta emozioni cielo sorellina coraggio parole

permalink | inviato da Concy31 il 21/1/2013 alle 18:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Vigilia di un natale con la enne minuscola.
post pubblicato in Diario, il 24 dicembre 2012
E' la vigilia di natale, un natale che non sento e che pesa come un macigno. Vorrei poter dormire e svegliarmi direttamente il primo febbraio. Vorrei evitare tutti quegli auguri ipocriti, quelle domande che in questo periodo suonano come rituali "Che fai per natale? E per Capodanno?". Mi da fastidio tutto, le case illuminate, i panettoni negli scaffali dei supermercati, i babbo natali appesi ai balconi... sono tutte cose che ormai non reggo più. Ho provato a farmi piacere l'atmosfera natalizia di cui la maggior parte della gente gode, ma che senso ha mettere il tappetino rosso all'ingresso se poi dentro le pareti del cuore sono colorate di bianco, bianco come il latte?
Avrei voluto appuntarmi diverse cose in questo posto unicamente mio, ma mi è mancato il tempo, a volte anche la voglia. A seconda dell'argomento, le parole non sempre escono.
Un saluto alla piccola Elvira che giorno 15 ci ha lasciati in un mare di perchè.
Un pensiero alla mia sorellina, presente in ogni altro modo che non sia quello fisico. Ti voglio un bene dell'anima.
Ci sarebbe ancora tanto da dire, ma le parole mancano.
...
post pubblicato in Diario, il 27 maggio 2010

E poi ancora parole. Quelle che significano tanto e che s’imprimono al cuore come un timbro, quelle che vorresti sentire e risentire tante volte e comunque non ti bastano mai, quelle che non viaggiano da sole ma sono sempre accompagnate dai fatti, dai gesti..., da un abbraccio. Più do più sento di avere. E’ una ricchezza che non si tange ma che spero si veda nei miei occhi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. parole occhi

permalink | inviato da Concy31 il 27/5/2010 alle 14:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia ottobre        aprile
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca