.
Annunci online

...e_se_c'è_chi_la_chiama_merda_io_la_chiamo_arte...
...
post pubblicato in Diario, il 30 luglio 2010

Torno a parlare di te, sorellina, sempre in questo posto dove tu leggevi i miei pensieri. Sto passando giorni che non immaginavo, con l’umore a terra e il cuore sotto un sasso. Lacrime mute lavano i miei occhi giorno dopo giorno, notte dopo notte, cariche sempre dello stesso dolore che non si placa. Vorrei scoprire un nuovo orizzonte, un posto tutto nostro dove finalmente mi sarebbe possibile abbracciarti. Magari tra qualche mese riprenderò a sorridere e non fare solo finta, smetterò con le bugie, dirò di stare bene perché sarà così ma, nonostante tutto, solo tu conoscerai la verità più grande, solo tu sarai in grado di vedere quello che ho dentro. Per adesso continuo a chiudermi nel mio guscio, incompresa da tutti e delusa dalla vita.

Sfoglia maggio        settembre
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca