.
Annunci online

...e_se_c'è_chi_la_chiama_merda_io_la_chiamo_arte...
Tutto e niente
post pubblicato in Diario, il 21 gennaio 2013
Ieri, dopo diversi mesi, sono andata al mare. La mia casetta resiste ancora alle intemperie e alla furia del mare. Dopo una nottata di mal di testa e freddo, direi che mi ci voleva proprio. Con noi è pure venuta la signora F. che tenerezza sentirla parlare. Non si dà pace per la morte della figlia. Credo sia una valida ragione per abbandonarsi alla pazzia. Un vuoto che lacera.
Guardarla mi ha fatto capire tante cose. Dobbiamo vivere il nostro momento, cogliere l'attimo e non rimandare.
Ho respirato a fondo, al cospetto del mare e come è sempre mio solito fare, mi sono commossa.Troppe emozioni tutte insieme, troppi perchè. Uno sguardo al cielo e il mio pensiero va alla mia sorellina.
Troppe parole rimangono dentro. Vorrei avere più coraggio per dire, fare e godermi ciò che mi fa stare bene. Non sono convinta di esserne capace.
Probabilmente è un discorso che non ha nè testa nè coda. Le parole più importanti le scrivo, ma poi  le cancello.
E non finirà mai.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mare casetta emozioni cielo sorellina coraggio parole

permalink | inviato da Concy31 il 21/1/2013 alle 18:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Vigilia di un natale con la enne minuscola.
post pubblicato in Diario, il 24 dicembre 2012
E' la vigilia di natale, un natale che non sento e che pesa come un macigno. Vorrei poter dormire e svegliarmi direttamente il primo febbraio. Vorrei evitare tutti quegli auguri ipocriti, quelle domande che in questo periodo suonano come rituali "Che fai per natale? E per Capodanno?". Mi da fastidio tutto, le case illuminate, i panettoni negli scaffali dei supermercati, i babbo natali appesi ai balconi... sono tutte cose che ormai non reggo più. Ho provato a farmi piacere l'atmosfera natalizia di cui la maggior parte della gente gode, ma che senso ha mettere il tappetino rosso all'ingresso se poi dentro le pareti del cuore sono colorate di bianco, bianco come il latte?
Avrei voluto appuntarmi diverse cose in questo posto unicamente mio, ma mi è mancato il tempo, a volte anche la voglia. A seconda dell'argomento, le parole non sempre escono.
Un saluto alla piccola Elvira che giorno 15 ci ha lasciati in un mare di perchè.
Un pensiero alla mia sorellina, presente in ogni altro modo che non sia quello fisico. Ti voglio un bene dell'anima.
Ci sarebbe ancora tanto da dire, ma le parole mancano.
Volo
post pubblicato in Diario, il 10 ottobre 2012
Da quanto tempo non aprivo questo blog, avevo pure dimenticato di cosa parlavo nel mio ultimo topic, risalente addirittura ad agosto!  Non ricordavo di quel desiderio ma, ora mi rendo conto che ci ho sempre creduto e sperato, anche quando ero così piantata a terra e mi rifiutavo di volare.
Invece ora lo faccio, libero la mia anima proprio quando sto per cadere. Ed è buffo detto da una che sta sempre seduta.  Volare con la mente mi permette di realizzare più cose e di arrivare anche la dove non si può.
Ed è  per questo che stasera salto su una nuvola e ti  porto questi versi che non sono miei ma, li sento miei. Ti voglio bene sorellina, buon compleanno.


 "La tua voce richieggia nel suo contesto
Il concetto
è l'esser degno di ricordarti al meglio
Portarti più in alto di quel regno
Farti brillare, aspettando un segno
Sentirti affianco,
se per caso sbaglio...
sei dentro ogni sbadiglio"K

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sorellina compleanno versi

permalink | inviato da Concy31 il 10/10/2012 alle 20:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
E' troppo tardi ormai
post pubblicato in Diario, il 7 luglio 2010

Da quando te ne sei andata non riesco ad ascoltare neanche un po’ di musica, lo so che non sarebbe sbagliato, ma non ce la faccio, non mi va di cantare, di sorridere, vorrei solo piangere, abbandonarmi al mio dolore e lasciare che nessuna lacrima resti dentro o venga soffocata, piangere solo di notte è faticoso. Lo so, tu non avresti voluto così… ma è difficile per chi ti ha voluto bene. Ieri sono stata a mare, sorellina, mi sono trovata di fronte a lui, col cielo che gli si specchiava dentro, come tante altre volte, ma ora era diverso. Quell’orizzonte che prima mi sembrava raggiungibile, adesso è realmente infinito. Guardavo in alto e ti cercavo e anche lì non ho saputo trattenermi. Ho immaginato tante volte in questi anni il giorno in cui mi saresti venuta a trovare, avremmo passato l’estate assieme; immaginavo di stare sedute l’una accanto all’altra, davanti a quella meraviglia, di sera a chiacchierare e confidarci fino a tardi, oppure a condividere semplicemente i nostri silenzi. Lo so che la vita continua, ma se mi chiedono qual è il mio desiderio risponderò che è tardi per realizzarlo.

Dove sei sorellina?
post pubblicato in Diario, il 4 luglio 2010

Sorellina, è già passata più di una settimana da quando te ne sei andata e non c’è stata notte in cui non ho smesso di piangere. Mi manchi un casino. Adesso ho ancora più bisogno di credere in un Dio che ci doni la vita eterna e ci faccia trovare la vera pace dell’anima.  Ho bisogno di crederci perché sapere che ti trovi lì è l’unica consolazione che riesco ad accettare. Non trovo spiegazioni per un’assurdità del genere, strapparti alla vita così giovane… proprio tu che eri sana, intelligente, sensibile, buona e anche bella… avresti potuto fare tante cose… te la meritavi una vita sorellina……… qual è il senso di tutto questo? Perché uno che mette la sua vita in pericolo drogandosi viene pure aiutato a curarsi e riesce a spuntarla e invece un amore di ragazza, di soli vent’anni viene colpita da un linfoma senza pietà? Non c’è nessun rispetto.

Avrei voluto essere in grado di far qualcosa per te, proteggerti dalla sofferenza, cambiare il tuo destino, darti il mio affetto e con questo risolvere qualsiasi problema, ma sono niente e non sono neanche stata in grado di venire da te. Non ti ho potuta salutare e non mi do pace. Mi sento tagliata fuori dalla tua vita e non ho con chi prendermela. Mi sento sola, mi sento non contare niente. Faccio fatica a credere che non ci sei più, ancora adesso, ogni sera guardo il cellulare perché aspetto lo squillo della buonanotte, sono tentata a fartelo io… non è ridicolo sorellina? E nell’attesa mi rileggo i tuoi messaggini, più di 2 anni di messaggi da quando ho questo numero. Alcuni sono veramente belli… mi dici che mi abbracci e che mi vuoi bene, tanto. Li rileggo e li faccio attuali perché ne ho bisogno. Sembra che tu me li abbia scritti adesso per starmi vicina e consolarmi; mi consigliavi di piangere per sfogarmi ma non smetto più……. e l’ultimo che mi hai mandato mi fa venire i brividi….. “sono super tranquilla e rilassata” e spero che tu lo sia davvero adesso. Ricordi quando ti dicevo che qualsiasi cosa sarebbe successa l’avremmo affrontata insieme? Come ho potuto lasciarti sola? Mi dispiace tanto… avrei voluto abbracciarti almeno una volta e poi sarei uscita dalla stanza e ti avrei lasciata con la tua famiglia, ma almeno avresti saputo che io c’ero. Invece sono inchiodata qui e mai come adesso ho visto la mia sedia come un ostacolo. Ti giuro che ti avrei donato la vita, ho pregato per questo, dovevo prendere il tuo posto.

Oggi ho provato a guardare un film, non lo so se questo vuol dire stare un po' meglio perché comunque non passa un secondo in cui non ti penso e questo equivale a piangere. Sorellina dimmi come si fa a superare questo dolore perché io non ci riesco. Dimmi come posso aiutare Tommy senza infierire sul suo dolore, vorrei chiamarlo ogni giorno per parlargli di te perché è l’unico che può capirmi, ma invaderlo con la mia tristezza, parlargli col groppone in gola non è giusto. Forse gli farei solo più male; non lo conosco così a fondo da sapere qual è la cosa giusta da fare… lo lascio stare sorellina? Ma siamo sicure che si sta sfogando con qualcuno?  

Sfoglia dicembre        febbraio
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca